radiolocalizzazione

I sistemi di radiolocalizzazione, tramite l’ausilio della costellazione di satelliti denominata Global Positioning System (GPS) e l’utilizzo di cartografia digitalizzata, permettono agli utilizzatori di individuare l’esatta posizione di un veicolo fermo o in movimento. I terminali di bordo consentono uno scambio bidirezionale di informazioni in tempo reale tramite comunicazione GSM/GPRS e/o SMS ma sono anche caratterizzati da un’ampia capacità di memoria per l’immagazzinamento di tutti gli spostamenti ed i percorsi effettuati dal veicolo; tali dati possono essere resi disponibili all’operatore a consuntivo, tramite un loro scarico automatico programmato o imponendo tale scarico in maniera immediata. I terminali di bordo di A.s.s elettronica sono caratterizzati da un’elevata miniaturizzazione e da una gestione dei consumi energetici ottimizzata.
A seconda della possibilità/necessità di effettuare un’installazione con collegamenti permanenti al veicolo vengono distinti i due sistemi di radiolocalizzazione “STANDARD” (richiede installazione con collegamenti al veicolo) e “EASY” (non richiede collegamenti elettrici al veicolo ).